Skip to main content

SkinDuo™

Primo trattamento nel suo genere per la disbiosi cutanea

Creazione di equilibrio su due fronti: pelle e intestino

SkinDuo™ è un prodotto unico nel suo genere sviluppato da The BioArte, composto da 2 prodotti separati che mirano simultaneamente alla salute gastrointestinale e all’omeostasi della pelle. Quando si affronta una pelle poco equilibrata, è importante non solo trattarla adeguatamente, ma anche aiutare a riequilibrare il microbiota intestinale.

SkinDuo™ è un prodotto che fa proprio questo. La sua formulazione è stata selezionata con cura ed è composta da un siero topico monodose e da un integratore alimentare.

  • In offerta!

    SkinDuo probiotico siero e orali | Trattamento per la disbiosi cutanea

    Il prezzo originale era: €250.00.Il prezzo attuale è: €170.00.
  • SkinDuo Capsule di integratore alimentare probiotico | Trattamento per la disbiosi cutanea *Solo a Malta*

    20.00

Risultati

Prima & Dopo

La scienza dietro SkinDuo™

Ripristina l’asse intestino-pelle

L’asse intestino-pelle è stato ampiamente studiato, portando alla luce numerose malattie della pelle associate a un microbioma intestinale alterato. La superficie interna dell’intestino e la superficie esterna della pelle sono entrambe ricoperte da cellule epiteliali, che entrano direttamente in contatto con i microbi. La barriera epiteliale intestinale umana regola l’assorbimento di fluidi, elettroliti e sostanze nutritive, oltre a prevenire la penetrazione di agenti patogeni.

La disfunzione gastrointestinale e lo squilibrio del microbioma intestinale, noto come disbiosi, causano un’eccessiva crescita batterica di patobionti, portando alla competizione per i nutrienti e alla produzione di metaboliti tossici. Ciò si traduce in infiammazione locale e sistemica, che colpisce la fisiologia della pelle. Mantenere l’integrità delle giunzioni strette e la permeabilità delle cellule epiteliali intestinali è fondamentale.

Il batterio commensale Propionibacterium acnes IA agisce come patogeno opportunista nell’acne vulgaris. La colonizzazione del follicolo pilosebaceo da parte di P. acnes è considerata uno dei fattori centrali che influenzano la patogenesi dell’acne. Altri due fattori coinvolti nell’acne sono l’aumento della produzione di sebo, con un cambiamento nella sua composizione, e un aumento del tasso infiammatorio. La nostra ricerca ha anche esplorato la correlazione tra C.acnes e S.epidermidis, entrambi presenti nella pelle con tendenza all’acne.

Osservando l’asse intestino-pelle, è stato dimostrato che i probiotici migliorano la barriera epiteliale, quindi abbiamo valutato il potenziale dei ceppi probiotici Bifidobacterium lactis BS01, Lactobacillus rhamnosus LR05 e Lactobacillus plantarum LP01 per proteggere la membrana dell’epitelio intestinale da fattori pro-infiammatori come TNF-alfa + IL-1beta, nonché per ripristinare l’integrità della membrana dopo un danno, attraverso un modello di cellule intestinali (cellule Caco-2) nei test di resistenza elettrica trans epiteliale (TEER).

Tutti i ceppi selezionati si sono rivelati molto significativi (p<0,001) sia nella prevenzione del danno che nel ripristino dell’integrità dopo che il danno era stato causato.

Siero topico probiotico SkinDuo™

Efficienza su 3 fronti

Dopo un’ampia ricerca, ci siamo concentrati sull’uso di un singolo ceppo di specie Lactobacillus per il trattamento dell’acne, per utilizzare la modulazione benefica delle interazioni microbiche cutanee in soggetti con acne da lieve a moderata. La novità di questa formula risiede nel fatto che le specie di Lactobacillus sono vive. La vitalità è essenziale per le specie Lactobacillus per sopprimere la colonizzazione di microbi patogeni e bilanciare la pelle con batteri commensali associati alla salute.

Il trattamento topico SkinDuo™ ha dimostrato la sua capacità di ridurre l’infiammazione locale, inibendo la produzione di IL1alfa, IL1beta, IL6 e IL8, anche in presenza di molecole pro-infiammatorie come LPS.

È persino in grado di ridurre drasticamente la produzione di sebo dai sebociti umani e di competere con C. acnes IA per la colonizzazione dei follicoli piliferi.

Maggiori informazioni sulla disbiosi nei follicoli piliferi

È stato dimostrato che la gravità dell’acne è associata a una ridotta diversità dei ceppi di C. acnes rispetto agli individui sani. È stato riscontrato che tra diversi ceppi C. acnes isolati dalla pelle di individui sani e pazienti con vari gradi di acne o altre malattie infettive, i ceppi IA erano fortemente associati all’acne da moderata a grave, mentre gli altri ceppi IBIIIII erano associati a cute intatta e infezioni opportunistiche dei tessuti profondi. Il filotipo IA è anche preferenzialmente aumentato nel microambiente infiammatorio, indicando un cambiamento nel microbiota cutaneo dei pazienti affetti da acne. SkinDuo™ ha dimostrato di ridurre C. acnes IA nei modelli di sebociti umani senza alterare la presenza di S. epidermidis. Dal momento che gli antibiotici topici e sistemici comunemente usati causano la disbiosi cutanea, la nostra nuova comprensione della fisiopatologia dell’acne ha portato a un cambiamento nel suo trattamento. Il nostro concetto si basa sullo sviluppo di una formula per la pelle con tendenza all’acne che consente di colpire i ceppi patogeni, lasciando intatti i ceppi commensali. Tali terapie alternative, che comportano cambiamenti nel microbioma, sono il primo esempio concreto di terapie antinfiammatorie “ecobiologiche”.

Che cos'è il sebo?

“Sebo” è il nome medico dell’olio prodotto dalla pelle. È prodotto da ghiandole attaccate ai pori della pelle in tutto il corpo. Queste ghiandole sono particolarmente grandi sul viso e sulla parte superiore del corpo, dove di solito si manifesta l’acne. L’acne non può manifestarsi in assenza di sebo. L’eccessiva produzione di sebo può portare a una crescita maggiore di cellule cutanee che ostruiscono i pori. Quando i pori si ostruiscono, il sebo viene intrappolato, fornendo un terreno fertile per i batteri dell’acne. In generale, più sebo hai, maggiore è la possibilità di sviluppare l’acne. Gli studi dimostrano che un aumento degli ormoni sessuali maschili sia negli uomini che nelle donne porta a una sovrapproduzione di sebo.

Ulteriori informazioni sull'infiammazione nell'acne

Il tipo di molecola grassa presente nel grasso è chiamato acido grasso libero. I ricercatori hanno scoperto livelli insolitamente alti di acidi grassi nei pori ostruiti (comedoni), suggerendo che l’aumento degli acidi grassi nel sebo può svolgere un ruolo nell’ostruzione dei pori. In particolare, i ricercatori hanno dimostrato che gli acidi grassi attivano una certa sostanza infiammatoria nel corpo chiamata interleuchina-1 (IL-1), che è nota per scatenare l’acne.

Capsule di integratore alimentare probiotico SkinDuo™

Efficienza su 2 fronti

SkinDuo™ ha dimostrato che l’integratore orale migliora la barriera epiteliale, protegge la membrana dell’epitelio intestinale da fattori pro-infiammatori come TNF-alfa + IL-1beta e ripristina l’integrità della membrana dopo il danno.

Composizione di SkinDuo™

Creazione di equilibrio su due fronti

Siero topico probiotico SkinDuo™

SkinDuo™ è un siero monodose per applicazione topica, a base di probiotici (microrganismi benefici viventi), che ristabiliscono l’equilibrio nelle comunità microbiche cutanee e competono con i batteri opportunisti.

Il prodotto consiste in una formulazione a due fasi, con una fase primaria in polvere comprendente batteri probiotici e una fase complementare acquosa e sterile.

Per i seguenti tipi di pelle: grassa, mista, secca, matura e normale.

Informazioni sul prodotto:

  • Ideale per la pelle con tendenza all’acne
  • Dermatologicamente testato
  • Biodisponibilità rivoluzionaria, garantita dall’utilizzo di dosatori monodose a doppia fase
  • Contiene più di 10 milioni di cellule probiotiche viventi per ml
  • Senza conservanti
  • Cruelty-free
  • Effetto lenitivo
  • Alleato del microbioma
  • Un microbioma cutaneo sano è importante per una pelle bella e in salute
  • L’acido ialuronico idrata la pelle e la aiuta ad apparire più carnosa e levigata, riducendo al contempo le linee sottili
  • La vitamina B1 fa bene alla pelle irritata, con tendenza all’acne o secca. Migliora anche l’aspetto di linee sottili e rughe. Aumenta la produzione di collagene e rivitalizza la pelle
  • Test indipendenti su modelli cellulari di pelle umana per l’acne mostrano una migliore attività metabolica e una diminuzione della produzione di lipidi, dimostrando che la formulazione migliora la pelle danneggiata
  • Altre prove sperimentali in vitro mostrano la capacità di ridurre la conta batterica di Cutibacterium acnes IA in presenza di Staphylococcus epidermidis sulla pelle umana e un effetto lenitivo dopo il trattamento con la formulazione

Capsule di integratore alimentare SkinDuo™

SkinDuo™ integratore alimentare orale in capsule con microrganismi probiotici microincapsulati, prebiotici e Vitamina B2.

Composizione del prodotto:

Ingredienti
Ogni dose (1 capsula)
Ogni 100 g di polvere
Bifidobacterium animalis subsp. BS01
microincapsulato
≥ 1 miliardo di cellule*
≥ 39 miliardo di cellule*
Lactobacillus rhamnosus GG
microincapsulato
≥ 1 miliardo di cellule*
≥ 39 miliardo di cellule*
Lactobacillus plantarum LR01
microincapsulato
≥ 500 milioni di cellule*
≥ 19 miliardo di cellule*
Frutto-oligosaccaridi (FOS)
460 mg
80 g
Vitamina B2
0.21 mg 15% NRV**
37 mg 15% VNR**

* L’utilizzo di microrganismi probiotici in forma microincapsulata rende indispensabile l’applicazione, per la valutazione del titolo in cellule vitali, del metodo analitico specifico “Conta delle cellule vive mediante citofluorimetria”, che è una variante validata del metodo ufficiale ISO19344: 2015. È possibile richiedere maggiori informazioni sull’argomento a Probiotical S.p.A.
** VNR: valori nutrizionali quotidiani di riferimento secondo Reg. (EU) n. 1169

Istruzioni per l’uso

Siero topico probiotico SkinDuo™